Il Mineral + 2016 di Frantz Saumon & l’Oste di fiducia…

Mineral + 2016 domaine frant saumon etichetta

il Mineral + 2016 è invece rotondo, fresco e, visto il nome, con una mineralità affascinante a tratti quasi salmastra che ha dell’incredibile, e che lo rende così beverino che ne vorresti secchiate intere.

Leggi tutto

Continua a leggere Il Mineral + 2016 di Frantz Saumon & l’Oste di fiducia…

Non mi piace il vino alla spina

Non mi piace il vino alla spina spillatura

Di Fabio Riccio, Partiamo da questo: in genere, non mi piace il vino alla spina, in mia personale opinione è una cosa che rattrista. Ho troppo rispetto per il vino, nobilissima bevanda, per vederla maltrattata in fusti metallici (sic!) e altri contenitori sintetici improbabili, neanche fosse una pseudo-birra da quattro … Read more

Ingredienti del vino – Piccole considerazioni a colazione…

ingredienti del vino 2

Di Fabio Riccio,               non so voi, ma a parte quando faccio un salto al mio baretto-torrefazione preferito, o quando sono fuori sede, a casa faccio colazione in maniera tradizionale (o quasi…). L’immancabile caffè, rigorosamente macinato di volta in volta, e se di luna … Read more

Alla ricerca del buon vino

alla ricerca del buon vino bevitore

Alla ricerca del buon vino Ovvero… ci vorrebbe ancora Mario Soldati Di Fabio Riccio,           No, niente paura, non temete cari lettori di questo blog, anche questa volta l’avete scampata bella! Non sto progettando un remake di un noto racconto del mai troppo compianto Mario Soldati. … Read more

Il Professor G e il vino

il professor G e il vino

Di Fabio Riccio Ieri mattina per caso in strada incontro il professor “G”. Il professor G è una gran brava persona, Il professor G mi è simpatico, Il professor G politicamente viene da molto lontano. Ultraottantenne dal bel viso franco, il professor G è un eccellente e sagace conversatore. Scambiare … Read more

Pillole Gastrodegustative – I compagni di viaggio

Pillole Gastrodegustative

Di Fabio Riccio Il vino senza ombra di dubbio è il partner ideale del bravo degustatore. Se però partecipate a una degustazione orientata al solo cibo, è sempre bene bere “al calice”, magari chiedendo l’aiuto di un esperto che ci suggerisca i migliori abbinamenti. Solitamente, se i piatti proposti sono … Read more