Cinque vini naturali da bere al tramonto…

Cinque Vini naturali da bere al tramonto gastrodelirio

Cinque vini naturali da bere al tramonto… quel che conta è rilassarsi, e proprio le sfumature del tramonto sono il momento migliore per degustare al posto dei soliti insignificanti “prosecchini” e “pseudo Spritz” (più salatini stantii…) qualche nettare di bacco serio, rigorosamente “naturale”.

Leggi tutto

Classifica di gastrodelirio vini rosati inizio 2022

I rosati, un campo minato…
Nel mondo del vino la dicitura “rosati” indica un variegato e decisamente eterogeneo gruppo di tipologie di vino, che tra loro spesso condividono solo la cromaticità.
Tanti “rosati”, sono sensorialmente agli antipodi fra di loro, e di conseguenza difficilmente incasellabili in una unica categoria.

Leggi tutto

Sous le Végétal Octave 2019 – Emozioni in calice da gustare a luci basse…

Sous le Végétal Octave 2019 moscato di samo mano con calice

il Sous le Végétal Octave 2019 fermenta sui lieviti che mamma natura sparge sulle bucce (e… sui muri delle cantine).
Non vede filtrazioni e/o altre enoporcate, e non vede l’ombra di solfiti aggiunti.
Iniziando dal fondo, spicca l’esecuzione perfetta: una gran spremuta d’uva fermentata benissimo.

Leggi tutto

La classifica di Gastrodelirio dei cinque migliori bianchi naturali di inizio 2021

classifica di Gastrodelirio dei cinque migliori bianchi naturali calici

Quasi al giro di boa di questo 2021, ecco la personalissima e non competitiva classifica di Gastrodelirio dei cinque migliori bianchi naturali degustati nel primo semestre 2021

Leggi tutto

ALIVE SOPRAVVISSUTI ed il cibo degli Dei

Alive SOPRAVVISSUTI ed il cibo degli Dei locandina film

La pandemia è viva e lotta insieme a noi. Nonostante le ottimistiche e ingiustificate previsioni dei nostrani virologi da tastiera che, non andrebbe sottolineato ma tant’è, di medicina ne sanno quanto il sottoscritto o forse …

Leggi tutto l’articolo…ALIVE SOPRAVVISSUTI ed il cibo degli Dei

Lettera d’amore alla ristorazione

Lettera d'amore alla ristorazione Savino Serena Manzoni

Di Serena Manzoni, questa è una lettera d’amore alla ristorazione. Come tutte le lettere d’amore probabilmente un po’ patetica e con tutte le cecità e i limiti che il sentimento prevede e approva. Difficile anche …

Leggi tutto l’articolo…Lettera d’amore alla ristorazione

Parenti Serpenti, il cenone di Natale e i buoni sentimenti…

Parenti serpenti tratta di situazioni e piatti che, a chi scrive, suonano molto familiari, essendo il film ambientato nella cittadina abruzzese di Sulmona, la patria (o meglio, una delle patrie) dei confetti.

Leggi tutto

Il ladro il cuoco sua moglie e l’amante

il ladro il cuoco sua moglie e l'amante tavolata mimmo farina

Con Il Cuoco, Il Ladro, Sua Moglie e l’Amante (1989 – Peter Greenaway) invece invadiamo, contemporaneamente, il territorio di Freud ma anche quello di Shakespeare, con gli evidenti rimandi a Tito Andronico.

Leggi tutto

La cena di Herman Koch

La cena di Herman Koch fronte copertina edizione italiana serena manzoni

La cena di Herman Koch, libro del 2009 ma ancora incredibilmente attuale. Si racconta di una serata in un ristorante di lusso olandese, dove due coppie composte da due fratelli e le relative mogli si ritrovano apparentemente per un noioso e rituale incontro di famiglia, in realtà per discutere di faccende gravissime che riguardano i loro figli.

Leggi tutto

Ragù Noir – metti una sera a cena con il corto…

Ragù Noir locandina cortometraggio

Ragù noir diretto da Alfredo Mazzarra: 18 minuti di commedia nera giocati intorno ad una tavolata tra amiche dove il piatto forte è appunto il mitico, succulento e carnale ragù.

Leggi tutto