Petit Ours blanc 2019 – Matthieu Barret Domaine du Coulet

Il Petit Ours blanc 2019 è fatto al 95% di Roussanne e al 5% del più noto Viognier.

Matthieu Barret detto Petit Ours Brun (piccolo orso bruno) e i suoi vini dalla Valle del Rodano

Se non li conoscete perdete qualcosa dalla vita, perché dal Domaine du Coulet, quattrocento metri sul livello del mare e sette generazione di vignaioli, dove più o meno nel 2000 scoprono la viticoltura biodinamica & “naturale”, ci sono in bottiglia piccoli capolavori.

Petit Ours blanc Matthieu Barret Domaine du Coulet calice e bottiglia

Biologico e oltre, vigne portate avanti con un laissez faire al limite dell’impertinenza, da far drizzare i capelli ai vari “professori del vino”, e per precisa scelta senza alcuna meccanizzazione (leggi: cavalli, muli + mani umane), vendemmia precoce per esaltare le note di mineralità.

Giallo paglierino pulito al calice, il Petit Ours blanc al naso è subito un vero e proprio cazzotto di frutta gialla, ananas e fiori, che con una minerale irruenza che ben sposa le chiare e stuzzicanti note ossidative (qui qualcuno griderà anatema!), rende immediatamente questo vino sensorialmente intrigante.

petit ourse blanc 2019 Domaine du Coulet Matthieu Barret

In bocca, a tratti è succulento e avvolgete, a tratti aspro e minerale, ma qui di quella bella e misteriosa “mineralità” non ancora ben postulata che, nel suo viaggio verso i nostri recettori, gioca, scompaginando le rigide divisioni dei nostri sensi…

Il finale, fruttato all’inverosimile, è leggermente fumoso ma lungo e godurioso, con ricordi di fieno umido e pietra focaia.

petit ourse blanc 2019 etichetta retro Matthieu Barret

In definitiva, il Petit Ours blanc è una gran bella botta sensoriale, ma a dispetto di questo, riesce a carezzare i sensi di chi lo assaggia, ammaliandoli.

Logicamente, visto che siamo nel pianeta Triple A, sia in vigna che in cantina non c’è traccia di nessuna enoporcata di sorta.

Provare per credere    

Da bere così com’è in bella compagnia, oppure da accostare senza preclusioni a quasi tutto ciò che è commestibile, perché a un vino di grandissima personalità, come questo, ogni cosa è concessa!


Domaine du Coulet

3 Imp. de la Mûre

07130 – Cornas – France

Tel. (+ 33) 4 75 77 20 48

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.