Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali

Per l’ennesima volta abbiamo ricevuto la richiesta di pubblicare (dietro compenso…) un pubbliredazionale.

Gastrodelirio, lo ripetiamo per l’ennesima volta, non è un sito di comunicazione (palese oppure occulta), bensì uno dei pochi, pochissimi luoghi virtuali rimasti dove si prova a fare critica e discussione enogastronomica “pura”. Nel nostro piccolo proviamo a fare opinione, non pubblicità.

Siamo senza sponsor, senza

padrini e senza pubblicità occulte

Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali giornale finanziario

E… proprio per marcare meglio le differenze, negli ultimi tempi abbiamo deciso di portare ancora più in alto l’asticella per raccontare su queste colonne di qualcuno o di qualche prodotto.

Non scriviamo di qualcosa o qualcuno se non ci convince almeno al 110%, sempre e comunque dopo aver constatato il tutto di persona. Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali

Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali non siamo in vendita

In primis per distinguerci dal fiume in piena dei cosiddetti “pubbliredazionali” “contenuti promozionali etc etc che impestano il web e che non sono altro che pubblicità slealmente mascherate da articolo, che varie agenzie ci propongono in continuazione, intasando a volte la mail di servizio…

Poi, perché a dispetto del comune pensare e di un certo tipo di “comunicazione”, dalle trattorie ai pluristellati passando per le pizzerie, i locali e i prodotti di reale eccellenza in Italia non sono che più o meno l’uno per cento del totale, tutto il resto è solo marketing.

Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali quotidiani

In ultimo, tristemente, ci tocca anche fare i conti con il rovinoso e inarrestabile tracollo della capacità di comprendere un testo scritto da parte dell’Italiano medio, persino di quello provvisto di titoli di studio superiori o universitari, ormai assuefatto a “nutrirsi” solo di slogan e titoli.

Leggere, comprendere e far proprio un testo in maniera logica (e critica), senza fermarsi esausti alla terza riga, moderna colonna d’Ercole della conoscenza, è un cimento ormai riservato a pochissimi.

In ogni caso gli unici giudici di www.gastrodelirio.it restano e resteranno sempre i nostri lettori, quella indistinta folla di oltre 160.000 e più persone che ogni mese preferendo la parola scritta agli slogan o alle immagini, mediamente accedono ai nostri articoli (moltissimi anche per quelli in archivio).

Per loro un’unica promessa: quella di continuare coerentemente sulla nostra strada fatta di cronaca veritiera, di opinioni (magari discutibili…), di indipendenza e, quando ci si riesce, di buona scrittura.

Una strada tutta in direzione ostinata e contraria, ma limpida, senza padroni e senza compromessi.

Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali fumetto

  • Non tutti i ristoranti sono buoni, pochissimi lo sono.

  • Non tutti i pizzaioli sono campioni, magari.

  • Mica tutti i prodotti sono capolavori genuini, affatto.

  • In giro non ci sono solo vini buonissimi, anzi…

E… chi afferma il contrario è in cattiva fede, oppure ha il palato foderato di acciaio!

Gastrodelirio non accetta Pubbliredazionali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo messaggio sui cookie non piace a te e non piace a noi di www.gastrodelirio.it, però siamo legalmente obbligati a dirti che li utilizziamo per rendere questo sito usabile. Cliccando con il mouse sopra questo testo presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Leggi di più. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie name Active
This site uses cookies - small text files that are placed on your machine to help the site provide a better user experience. In general, cookies are used to retain user preferences, store information for things like shopping carts, and provide anonymised tracking data to third party applications like Google Analytics. As a rule, cookies will make your browsing experience better. However, you may prefer to disable cookies on this site and on others. The most effective way to do this is to disable cookies in your browser. We suggest consulting the Help section of your browser or taking a look at the About Cookies website which offers guidance for all modern browsers
Save settings
Cookies settings