Pistacchio e mortadella, ormai è un tormentone…

pistacchio e mortadella focaccia pistacchio in granella

Non ve ne siete ancora accorti?
Pistacchio e mortadella, con o senza aggiunte casearie, impazzano in ogni dove!
Davvero non c’è più pizzeria (ma anche ristorante) senza nel menù qualcosa di commestibile con questo canto a due voci rosa/verdino.
Quello che era, ed è tuttora un indovinato accostamento sensoriale, è diventato un tormentone.

Leggi tutto

Le Vallon 2014 Domaine Henri Milan

Le Vallon 2014 Henri milan etichetta retro

Se non avete a portata di mano un campo di lavanda provenzale non fa niente, il Le Vallon 2014 è bello da bere anche così com’è, perfino senza accompagnamento cibario, ma lentamente, logicamente meglio se in compagnia.

Leggi tutto

Quanto costava mangiare una pizza negli anni 80…

quanto costava mangiare una pizza negli anni 80 da tullio napoli

Di Fabio Riccio, Quando si è in procinto di cambiar casa si fa cernita e pulizia di quel che occorrerà nella nuova residenza. Così, non solo oggetti, ma anche tante carte dimenticate, magari nel fondo di un cassetto. Foto, lettere, … Leggi il seguito…

Siamo tornati a mangiare la Pizza – cronaca di un ritorno…

Siamo tornati a mangiare la Pizza piatto e pizza in tavola

Di Fabio Riccio, Per noi cultori della pizza la “cattività stretta” della cosiddetta fase uno in tempi di corona virus è stata ardua. Senza perifrasi, crisi di astinenza del nostro cibo prediletto. Così, la prima sera che sono riuscito a … Leggi il seguito…

Uis Neris 2013 Borc Dodon Denis Montanar

Uis neris 2013 Denis Montanar borc dodòn etichetta retro

Uis neris 2013 di Denis Montanar sensorialmente è uno di quei rossi che hanno quel “quid” di più di piacevolezza che te lo fa subito volere bene, finisce che lo incasello in quelli che definisco i “rossi moderni vecchio stile”; vi assicuro che non è un ossimoro, anzi!

Leggi tutto

Ponte di Toi 2015 di Stefano Legnani

Ponte di Toi 2015 di Stefano Legnani etichetta fronte

Il Ponte di Toi è vino di terra e di mare.
Balsamica è la sapidità che rinfresca immediatamente il palato rendendo snello e veloce un corpo tutt’altro che esile.

Leggi tutto

Parenti Serpenti, il cenone di Natale e i buoni sentimenti…

Parenti serpenti tratta di situazioni e piatti che, a chi scrive, suonano molto familiari, essendo il film ambientato nella cittadina abruzzese di Sulmona, la patria (o meglio, una delle patrie) dei confetti.

Leggi tutto

Lasagna in brodo alla molisana – la cucina non è una scienza esatta!

lasagna in brodo alla molisana teglia completa di lasagna

Uno dei piatti sensorialmente più complessi e intriganti della regione che non esiste è la Lasagna in brodo, tradizionale sulle tavole del Basso Molise, alias la fascia collinare alle spalle del breve tratto di costa molisana sull’Adriatico.

Leggi tutto

Ristorante Da Bacone Pescara e… finalmente il pesce!

Ristorante da Bacone pescara

Nel ristorante da Bacone si beve benissimo!
Carmine Romano, giovane e cordiale titolare del locale, tenace continuatore di una tradizione marinara familiare, è appassionato sostenitore e conoscitore dei vini naturali.

Leggi tutto

Murmure Muscat 2018 Rietsch – Un orange per nulla modaiolo

Murmure Muscat 2018 etichetta retro bottiglia con calice

I vini di Domaine Rietsch in quel di Mittelbergheim, piccolo comune di “ben” 650 anime in una delle più stuzzicanti regioni vitivinicole di tutta l’Europa, alias l’Alsazia, mi piacciono.

Leggi tutto

All’aragosta sono spuntate le chele! Miracolo!

all’aragosta sono spuntate le chele

tristemente ne deduco che se all’aragosta sono spuntate le chele, è solo perché il ristoratore fa il furbo pensando che tutti in tavola hanno l’anello al naso, spacciando senza il minimo pudore il più a buon mercato (ma non per questo meno saporito) astice, per aragosta.

Leggi tutto