Sommelier inutile che farne…

sommelier inutile

Di Fabio Riccio Serata al ristorante. E’ uno di quelli per me “buoni” – mi piace l’ambiente e anche la sua cucina non banale, pur se un po’ troppo prona alla materia prima di una nota piattaforma distributiva di prodotti … Leggi il seguito…

Grasso del prosciutto non toglietelo!

grasso del prosciutto

Di Fabio Riccio A volte le cose accadono senza farci caso… E… così, senza neanche farci caso, ho da qualche tempo iniziato una sorta di “crociata” contro quell’obbrobrio gustativo che è l’eliminazione da parte di (molti, troppi…) salumieri & affini … Leggi il seguito…

Hamburger di qualità – Uno spettro si aggira per l’Europa

hamburger di qualità

Di Fabio Riccio Uno spettro si aggira per l’Europa: lo spettro degli hamburger di qualità. Tutte le cucine della vecchia Europa ormai si sono coalizzate in una sacra caccia alle streghe contro questo spettro: Massimo Bottura e Ciccio Sultano, Niko … Leggi il seguito…

Il coperto balzello anacronistico

il coperto balzello anacronistico

Di Fabio Riccio Voglia di mettersi ai fornelli alle 21,15 come al solito poca, o per meglio dire zero. Si mangia fuori, deciso. Stop. Questa volta i pensieri su dove andare si incontrano all’unisono. E’ raro in casa gastrodelirio, ma … Leggi il seguito…

Cantine troppo eleganti

cantine troppo eleganti

Di Fabio Riccio In questo post cercherò di essere breve, negli ultimi sono stato forse un po’ troppo prolisso. Chiedo perdono a tutti i miei sfortunati lettori – in ogni caso, ho già provveduto a cospargermi il capo abbondantemente di … Leggi il seguito…

Capodanno al passo di Vinchiaturo

capodanno al passo di Vinchiaturo

Di Fabio Riccio Anche quest’anno capodanno è andato – meno male! Il capodanno, è (per me) la cosa meno “gastrodelirante” possa esistere. Basta pensare solo alla qualità media delle bottiglie stappate in questa fatidica data nella maggioranza delle case e … Leggi il seguito…