Il pranzo della domenica

Di Fabio Riccio,

Un po’ di riflessioni…

Tutti (o quasi…) reduci da grandi mangiate.

La tradizione lo so, però bisogna anche riflettere, e cosa di meglio per riflettere che un breve cortometraggio?

Il pranzo della domenica, sono quindi minuti (15!) di pura poesia e genialità per immagini, di questa piccolissima produzione cinematografica che narra di un sogno…

Non vi dico che sogno è, ma di certo è un sogno gastrodelirante guardatelo fino alla fine, fino all’ultimo fotogramma, ne vale davvero la pena.

Il pranzo della domenica regia di Marco Cavalli, vincitore nel 2012 del 9° Festival di Cortometraggi di Dosolo (Mantova)

Altre infohttp://www.circologulliver.it/festival-corti/festival-2012/%E2%80%9Cil-pranzo-della-domenica%E2%80%9D-ha-vinto-il-premio-della-giuria-e-del-pubblico

2 commenti su “Il pranzo della domenica”

  1. Non sapevo che lo aveste pubblicato, comunque grazie per la recensione, mi ha emozionato rivederlo e trovarlo ancora bello, anche grazie al grande Roberto Cavalli, l’attore.

    Marco Cavalli

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo messaggio sui cookie non piace a te e non piace a noi di www.gastrodelirio.it, però siamo legalmente obbligati a dirti che li utilizziamo per rendere questo sito usabile. Cliccando con il mouse sopra questo testo presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Leggi di più. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie nameActive
This site uses cookies - small text files that are placed on your machine to help the site provide a better user experience. In general, cookies are used to retain user preferences, store information for things like shopping carts, and provide anonymised tracking data to third party applications like Google Analytics. As a rule, cookies will make your browsing experience better. However, you may prefer to disable cookies on this site and on others. The most effective way to do this is to disable cookies in your browser. We suggest consulting the Help section of your browser or taking a look at the About Cookies website which offers guidance for all modern browsers
Save settings
Cookies settings