Il Pranzo di Babette o delle imprevedibili virtù del cibo…

Il pranzo di babette Mimmo Farima preparazione dolce nel film

Il Pranzo di Babette.
Il menù? Giustamente non si può non farne menzione. Si parte con un (antiecologico) Brodo di Tartaruga, seguito da dei Blinis Demidoff (piatto che ignoravo e che sembra consistere in delle tartine realizzate con delle minicrepes, decisamente invitanti almeno alla vista).

Leggi tutto

Il divo Giulio e il cibo italiano

Il divo Giulio e il cibo italiano

Di Mimmo Farina, La figura di Giulio Andreotti  della nostra nazione. Tra chi lo considera l’origine di ogni male che abbia afflitto la repubblica e chi, al contrario, lo ritiene comunque uno dei pochi statisti che la storia recente della … Leggi il seguito…

Quentin Tarantino e il rapporto con il cibo nel suo cinema

Quentin Tarantino

Di Mimmo Farina, Il rapporto tra cinema e cibo è un rapporto viscerale. Essendo il cibo una delle attività fondamentali dell’essere umano, è ovvio che anche la settima arte se ne occupi. Ho trovato interessante, poi, il rapporto col cibo … Leggi il seguito…

Il Favoloso Mondo di Amélie – La crème brûlée

Il Favoloso Mondo di Amélie di Jean-Pierre Jeunet

Di Mimmo Farina, Dopo le libagioni, indubbiamente esagerate, dei giorni delle vacanze, ed in attesa di un bel bicchiere di effervescente, pronto a sturare quello che, lovecraftianamente, non può essere sturato, ma che inevitabilmente deve esserlo, torniamo alla nostra rubrica … Leggi il seguito…

2022 i sopravvissuti (Soylent Green)

2022 i sopravvissuti

Di Mimmo Farina,       In un sistema come il nostro, votato all’estremo sfruttamento delle risorse naturali, con poco o scarso rispetto per la catena naturale, sia essa alimentare o ambientale, la prospettiva di una catastrofe è sempre dietro … Leggi il seguito…