El planeta – Nel cibo si incappa sempre…

Anche in una sera autunnale qualunque, sul divano di casa, davanti allo schermo televisivo trasformato nel piccolo cinema casalingo (che non può e non vuole sostituire il grande schermo, nella maniera più assoluta).

Lasciando più o meno al caso la scelta del programma serale, lo sguardo inciampa in un bianco e nero nitido, per niente edulcorato e nell’aspettativa di quella che viene descritta come dark comedy.

Trovo che la commedia sia uno dei generi più difficili, quelle azzeccate le più rare.

Amalia Ulman

El planeta, un film di Amalia Ulman: echi di cinema indipendente e di arti visive, la Spagna dopo la crisi, una madre una figlia (sia nella fiction che nella realtà) che, per così dire, tirano a campare.

Fin dall’inizio il problema evidente è quello della carenza del necessario che si scontra con i bisogni e le velleità delle due donne di avere uno stile di vita borghese “alto”.

El planeta amalia ulman madre e figlia scroccano il pranzo

Sulle due donne incombe la daga di uno sfratto imminente, il marito e padre le ha lasciate, morendo, sole e senza viveri.

I viveri mancanti non sono soltanto quelli pecuniari, alle due donne risulta difficile anche la sussistenza alimentare quotidiana.

Eccolo, onnipresente il cibo e il bisogno animale di alimentarsi, e le due donne lo fanno in maniera davvero curiosa e buffa, per cominciare con un menù monovarietale consistente negli immancabili biscotti (galetas).

El Planeta pranzo di leo e tavola imbandita

 

Così come non apparirà mai il fantomatico fidanzato politico di Leo, mezzuccio fantasioso e finto per pranzi in ristoranti gourmet come assaggiatrici non paganti.

Quello al ristorante è l’unico pasto variegato delle due donne, per il resto: solo biscotti, solo frutta, solo paste dolci (sempre mandati dallo pseudo fantomatico fidanzato).

Molto seriamente la madre sottolinea la salubrità di questa dieta che lei definisce dissociata.

Sopravvivere con fantasia e umorismo, un continuo “facciamo finta che” allo stesso tempo drammatico e leggero sono la chiave del film.

Questo vale anche per le componenti basiche del film, personaggi che pur non comparendo esistono e concorrono allo svolgersi dei fatti per raggiungere il massimo del profitto con il minimo dei mezzi.

El planeta locandina

Non vi dico come andrà finire e scarto il mio involto di paste dolci…

Scrivendo di cinema mando un saluto affettuoso e grato al nostro Mimmo Farina che con grazia e competenza ha portato il grande schermo tra le pagine di Gastrodelirio.

Purtroppo ci ha lasciati, prematuramente.

Ovunque sia, starà sicuramente guardando un film… El planeta


Titolo originale: El planeta
Paese: Stati Uniti, Spagna
Anno: 2021
Regia: Amalia Ulman
Sceneggiatura: Amalia Ulman
Cast: Amalia Ulman, Ale Ulman, Saoirse Bertram, Zhou Chen, Nacho Vigalondo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo messaggio sui cookie non piace a te e non piace a noi di www.gastrodelirio.it, però siamo legalmente obbligati a dirti che li utilizziamo per rendere questo sito usabile. Cliccando con il mouse sopra questo testo presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Leggi di più. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie nameActive
This site uses cookies - small text files that are placed on your machine to help the site provide a better user experience. In general, cookies are used to retain user preferences, store information for things like shopping carts, and provide anonymised tracking data to third party applications like Google Analytics. As a rule, cookies will make your browsing experience better. However, you may prefer to disable cookies on this site and on others. The most effective way to do this is to disable cookies in your browser. We suggest consulting the Help section of your browser or taking a look at the About Cookies website which offers guidance for all modern browsers
Save settings
Cookies settings