Spoltore uguale Birra

Di Fabio Riccio

Nell’immaginario collettivo a livello nazionale e internazionale da alcuni anni ormai l’Abruzzo è percepito come terra di grandi vini ma, nelle colline pescaresi invece c’è una nuova, e per molti versi non molto conosciuta specificità: quella delle grandi birre.

Spoltore uguale birra.

E’ questa la “magica” formula emersa venerdì 25 ottobre 2013, durante la presentazione alla stampa e al pubblico di Spoltore, polo della birra artigianale. Il progetto, intrapreso dall’Amministrazione comunale nasce per dare nuovo impulso all’economia locale per la valorizzazione di questa eccellenza: sul territorio comunale sono presenti (e pienamente produttivi) ben tre birrifici artigianali, la cui qualità è ormai riconosciuta a livello nazionale. Leardi, Desmond e Almond 22 sono in prima fila in questo interessante progetto avviato dall’amministrazione comunale per dare nuovo impulso all’economia e al turismo della fascia collinare pescarese, attraverso la promozione e la conoscenza di questa nuova eccellenza locale.

Gastrodelirio Jurij Ferri Arrigo de Simone Marco Leardi
Jurij Ferri Arrigo de Simone Marco Leardi

Oltre al sindaco Luciano Di Lorito e all’assessore al commercio e alle attività Produttive Chiara Trulli, sono intervenuti Giovanni Angelucci, curatore della guida Birre Artigianali per l’Abruzzo di Slow Food Editore, Marco Filippini, amministratore delegato EuroProjects Srl, Francesca Verrigni dell’omonimo pastificio, Antonio Paolini giornalista e volto noto del piccolo schermo, nonchè componente del comitato di redazione della guida dei ristoranti dell’Espresso, e logicamente Jurij Ferri del birrificio “Almond ’22 che insieme agli altri produttori Marco Leardi dell’omonimo birrificio, e Arrigo De Simone del birrificio Desmond è stato la mente del progetto.

gastrodelirio Jurij Ferri Giovanni Angelucci
Jurij Ferri Giovanni Angelucci


«Nel mio peregrinare come birraio ho appreso e introitato i tanti affascinanti e spesso inconsueti aspetti di un mondo complesso e in continua evoluzione. Il polo della birra vuole diventare una delle massime espressioni di questa bevanda antica e nobile», ha concluso Jurij Ferri, della Almond’22, coordinatore didattico e scientifico dei corsi organizzati dall’Amministrazione.

Spoltore uguale Birra

Ha chiuso degnamente la serata un gustosissimo buffet (logicamente con degustazione delle birre dei tre produttori) offerto dall’osteria “La Corte” del noto chef Marcello Spadone, anche lui parte del progetto, insieme alle tre aziende e all’amministrazione comunale di Spoltore.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo messaggio sui cookie non piace a te e non piace a noi di www.gastrodelirio.it, però siamo legalmente obbligati a dirti che li utilizziamo per rendere questo sito usabile. Cliccando con il mouse sopra questo testo presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Leggi di più. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie nameActive
This site uses cookies - small text files that are placed on your machine to help the site provide a better user experience. In general, cookies are used to retain user preferences, store information for things like shopping carts, and provide anonymised tracking data to third party applications like Google Analytics. As a rule, cookies will make your browsing experience better. However, you may prefer to disable cookies on this site and on others. The most effective way to do this is to disable cookies in your browser. We suggest consulting the Help section of your browser or taking a look at the About Cookies website which offers guidance for all modern browsers
Save settings
Cookies settings