RegiaCorte Restaurant & Lounge Terrace – Cena a quattro mani

Di solito quando ho in programma una cena (pranzo, anche…) a più mani nutro timori.

In molti casi, mio malgrado, mi sono ritrovato a partecipare a riti officiati con una precisa regia curata in ogni più infimo dettaglio, inclusa l’esatta dimensione in centimetri dei piatti preparati da ciascuno chef partecipante per non sminuire o mettere in ombra nessuno.

Però, questo tipo di cene, salvo incidenti di percorso per carente organizzazione, di solito tecnicamente funzionano bene.

Tecnicamente. Ecco: qui è il punto…

Ma… vuoi perché la troppa precisione va inesorabilmente a scapito della creatività, vuoi perché chi organizza e partecipa a questi eventi ha aspettative ben diverse da quelle di un cronista del gusto come il sottoscritto, il tutto sovente si trasforma in una asettica passerella mondana.

Creatività e sapori diventano aspetti secondari della serata, perché offuscati e messi in secondo piano dall’evento stesso e, dalla ostentata mondanità unita quasi sempre a una raggelante assenza di cultura gastronomica di molti dei partecipanti, specialmente quelli più blasonati.

Ed è per questo che frequento poco questi eventi e ne racconto ancor meno, perché gastrodelirio.it non fa comunicazione, bensì critica gastronomica pura, ed è il tipo dicritica” che una volta prevedeva anche le “stroncature”, ora (se è il caso) sostituite dal silenzio.

Ma… ogni tanto incappo in qualche eccezione che vale la pena di essere raccontata.

Regiacorte Restaurant & Lounge Terrace Matera logo

E’ il caso de La Puglia a Modo Nostro, una cena per pochi fortunati tenutasi il 17 Dicembre 2023 nella magnifica location del RegiaCorte Restaurant & Lounge Terrace di Matera.

Una gran bella cena a quattro mani, dove il menù non è stato una più o meno ben riuscita “fusione a freddo” di due individualità, ma il racconto di due storie e due cucine diverse, il tutto senza protagonismi, come spesso invece accade in questi casi.

In prima fila i due chef

Regiacorte Restaurant & Lounge Terrace Matera Antonio Bufi Pompeo Lorusso

Antonio Bufi – il Pugliese in trasferta.

Cuoco già “navigato”, dietro il velo di ispirata poesia che ammanta la sua folta barba, sempre leggibile anche nei suoi piatti al più giocati sul vegetale, mescola con nonchalance grazia e traditrici martellate sensoriali al velopendulo.

L’anima della festa e quella dell’ispirata passione.

Il tutto ben amalgamato per far felice il suo popolo, senza però mai dimenticare le radici dove tutto è partito, in questo caso anche la mamma…

Pompeo Lorusso – chef executive del Regia Corte.

Poco più di trent’anni, pure lui pugliese, qui gioca in casa. E’ giovane ma già sfoggia l’esperienza e la sicurezza di un veterano dei fornelli, sia per idee sia per concretezza.

Ci si lamenta di come i giovani cuochi vogliano tutto e subito senza dar peso a maestri e formazione, ma poi a conti fatti dimentichiamo di elogiare in bastante misura chi, come in questo caso, ha imboccato con convinzione la strada giusta, pur se irta di ostacoli.

Sala, servizio e accoglienza del Regia Corte sono semplicemente impeccabili, e il gusto, in questo caso non quello dei piatti, bensì quello nel non snaturare la narrazione storica e la cultura della città dei sassi, è ineccepibile, per discrezione e dettagli.

Arrivano i piatti e resto muto, perché nel fluire della edificazione del gusto sono sì rocamboleschi, ma anche golosi e di innegabile sostanza. Regiacorte Restaurant & Lounge Terrace

Un gioco di prestigio a quattro mani condotto in crescendo dai due chef dove citazioni e rimandi sono limpidi e golosi, come nel “Polpo a giro” che racconta con classe, arguzia e sapori martellanti il classico panino omonimo.

Sensibilità e tocco non migliori, ma solo diversi nella “Seppia ripiena di pane, il suo nero, e le sue “menne” che qui sembrano macchie di sapore imposte più che spiegate, e c’è il sospetto che sono figlie di idee e stimoli che arrivano da lontano, molto.

Poi le provi, anzi, ti ci tuffi e le assaggi, e tutto si illumina del bello della semplicità e della tradizione.

Ma il cabaret è ancora ricco e carico di gusti e richiami intelligenti, come nel calzone alla molfettese di Maria Laura dove lo spettacolo divora l’attenzione dei commensali mentre (letteralmente) lo si… divora, oppure come nel gran finale della “Pizza dolge” con composta di mela cotogna e la “G” d’obbligo nel nome a rivendicarne le popolari origini…

Cucina, cucina e ancora cucina…

I sensi sorridono. Regiacorte Restaurant & Lounge Terrace

Poche ciacole a contorno e, un’ospitalità ovattata e professionale che abilmente ha scandito il ritmo del succedersi dei gusti di questa che è stata una gran bella cena italiana, contemporanea.

La tecnica di certo fa l’abito, ma è la cultura lo rende ben indossabile con i giusti argomenti, ecco.

No, una cena così non capita tutti i giorni…

Regiacorte Restaurant &Lounge Terrace matera esterno sasso caveoso

Le cene a 4 mani sono ardue: in primis per lo chef in trasferta che deve adattarsi a un contesto non suo, ma anche per lo chef di casa da cui ci si attende il doppio ruolo di cuoco e di anfitrione e, perfino per chi ne scrive, perché è costretto a raccontare in sedicesimi il senso di una cena stupenda a lettori che non potranno mai ripeterla neanche con la più bella delle foto…

Regiacorte Restaurant & Lounge Terrace matera commensali in tavola

Invece, perché non rifarla?

Squadra che vince non si cambia! 


Regiacorte Restaurant & Lounge Terrace

Sant’Angelo Luxury Resort

Piazza San Pietro Caveoso – Matera

https://www.santangeloresort.it/

reservation@santangeloresort.it

Tel. 0835 314010

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo messaggio sui cookie non piace a te e non piace a noi di www.gastrodelirio.it, però siamo legalmente obbligati a dirti che li utilizziamo per rendere questo sito usabile. Cliccando con il mouse sopra questo testo presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Leggi di più. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie nameActive
This site uses cookies - small text files that are placed on your machine to help the site provide a better user experience. In general, cookies are used to retain user preferences, store information for things like shopping carts, and provide anonymised tracking data to third party applications like Google Analytics. As a rule, cookies will make your browsing experience better. However, you may prefer to disable cookies on this site and on others. The most effective way to do this is to disable cookies in your browser. We suggest consulting the Help section of your browser or taking a look at the About Cookies website which offers guidance for all modern browsers
Save settings
Cookies settings