Il postino 2019 – Società agricola Collefloriodo Pianella (PE)

Ho preso tempo.

Meditato molto.

Ho cercato di dominare al massimo la mia emozionalità.

Infine, ho rovistato nella mia memoria sensoriale.

Niente…

Così, sono giunto a una conclusione.

E dire… che normalmente non mi lancio in iperboli elogiative immotivate…

Il Postino 2019, in mia modestissima opinione è in assoluto uno dei migliori Trebbiano d’Abruzzo mai bevuti.

Imperdibile.

Il Postino 2019 etichetta società agricolo colle florido Pianella

L’annata la si deduce dal lotto.

Legalmente parliamo di un semplice vino bianco, nei fatti di un magnifico Trebbiano in purezza di una profondità sensoriale inaudita.

Punto.

Amore & ceffone sensoriale a prima vista, di quelli da farfalle che si librano in giro per i sensi.

Schiamazzi di sensazioni, forse di quelle che qualcuno definisce “rustiche” (ma de che???), dirompenti, a prova di scettico…

Trebbiano da una vigna abbandonata dal vecchio Postino del paese, e poi riportata a nuova vita.

Questa vigna, secondo certi canoni è vecchia (25 anni età media) per me no, è appena giovincella, da eno-gerontofilo convinto quale sono.

Poche menate e tanto costrutto.

il postino 2019

Fermentazione spontanea e macerazione sulle bucce per una settimana per un 60% della massa, in parte in acciaio e parte in vecchie botti.

Prima di finire in vetro, Il postino 2029 matura qualche mese in vecchie botti.

Al calice esibisce un giallo paglierino con qualche riflesso dorato, al naso, anche se servitomi un po’ troppo fresco, parte subito in quarta con vere e proprie sventagliate di fiori di campo, tanto agrumato, bei sentori salini e un fondo di erba, per non dire della leggibile camomilla.

Al palato da subito avvolge amabilmente, è profondo, ricco e dal bel frutto maturo, anzi: surmaturo, viste le chiare sensazioni di susine e spezie “orientaleggianti”.

Il finale è lungo, fresco e decisamente persistente, con la bella sapidità che con l’evoluzione lascia spazio anche a un tocco di amaro, giusto per far rinvenire i sensi al meglio.

Fin qui la cronaca…

Il Postino 2019 calice e bottiglia società agricolo colle florido Pianella

Però stringare un vino così complesso e sfaccettato in uno sterile elenco di sensazioni è riduttivo.

Il Postino 2019 è un vino che ti fa stare bene fa venire voglia di conoscere chi lo ha fatto, perché di sicuro una persona che fa vini “così” deve essere necessariamente una bella persona, ma è anche un vino che fa meditare su come un certo tipo di enologia “scientifica” (non tutta…) è riuscita anche in Abruzzo a “chanellizzare (citazione da profumeria…) perfino il Trebbiano.

Il trebbiano (non solo in Abruzzo…) è stato troppe volte trasformato in un vinello buono per tutto & tutti, al costo però di stravolgere senza ritegno la sua reale anima, questo, per non spostare equilibri commerciali (e di gusti ormai consolidati da anni).

Non in questo caso, qui è tutto un altro Trebbiano!


Società Agricola Colle Florido

di Trolio D. e Ugolotti A.

Contrada Colle Florido 6/A

65019 – Pianella (PE) – Italia

Tel. 328 8755031 – 349 7240262

https://www.colleflorido.it

info@colleflorido.it

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.