Gabrio Bini Un lampo di sensazioni - Gastrodelirio

Un lampo di sensazioni

Un Lampo di sensazioni

Di Fabio Riccio,    

Un lampo di sensazioni
           Gabrio Bini

Il roast beef in un “provocatorio” panino, e il Salmone selvatico nell’altro mitigano l’appetito e soddisfano non banalmente il palato.

Grande, provocatorio, e con una evoluzione generosa di sensazioni anche il Serragghia Zibibbo di Gabrio Bini, una bella scoperta, davvero un gran vino…

Purtroppo arriva anche il momento del tornare a casa, ma arriva anche la sorpresa.

“Prima di andare via, vi va di assaggiare un goccio? E’ un Trebbiano Valentini del 1999…”-  E arriva lo stravolgimento: pareva che anche quel vino ci aspettasse al varco, che gridasse la sua gioia…

Al palato è semplicemente superlativo, al gusto mostra gran carattere, eppure la beva è fresca ed equilibrata. Il delizioso tostato di nocciola, come e meglio che in un torrone non è pervasivo, e sembra tanto natale, anche se è quasi ferragosto. E’ un grandissimo bianco, un lampo di sensazioni appunto. Trebbiano valentini

Spesso mi diverto a fare l’investigatore di sensazioni, e volgo lo sguardo ovunque, invece erano loro, proprio QUESTI vini, che ieri sera mi aspettavano…

Un lampo di sensazioni…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.