Vatel l’inventore della crema Chantilly

Vatel il suicidio François Vatel

Ispirata alla storia vera di François Vatel (pseudonimo di Fritz Karl Watel) che si suicidò oppresso dai sensi di colpa per non essere riuscito a compiere il suo dovere di cuoco e maestro di cerimonie (per via di un ritardo nella fornitura di pesce) Continua a leggere Vatel l’inventore della crema Chantilly

Osteria del Caccetta a Briona (Novara)

osteria del caccetta briona novara logo

quando non vedete più risaie, risaie, risaie ma incominciano le colline, siete arrivati all’Osteria del Caccetta!
Il patron, l’instancabile Stefano Minoggio Continua a leggere Osteria del Caccetta a Briona (Novara)

Piccola fenomenologia del panettone artigianale…

panettone artigianale piccola fenomenologia semiseria

molti panettoni artigianali sono dolci che con il panettone hanno ben poco da spartire, indi… quanti di questi dolci che si fregiano dell’etichetta di “Panettone artigianale” vanno considerati ancora panettoni? Continua a leggere Piccola fenomenologia del panettone artigianale…

Petit salé

Petit salé calice e bottiglia Serena Manzoni

Ne berresti all’infinito: la salinità, la leggera mineralità e i sentori agrumati lo rendono sicuramente un vino di facile beva, ma non banale, dritto e franco Continua a leggere Petit salé

Dov’è finito il vino Novello?

vino novello scomparso bottiglie e grappoli

in Italia, nessuna regione esclusa, si possono fregiare della dicitura in etichetta di “Vino Novello” anche vini con un minimo del 40% uve sottoposte alla macerazione carbonica (prima era peggio, solo il 30%!). Continua a leggere Dov’è finito il vino Novello?

Vespolina in purezza…

Vespolina in purezza grappoli vendemmia

Si, perché nella Vespolina in purezza è presente in modo molto intenso il rotundone, che non è l’ultimo vezzo dei miei amici architetti per un nuovo concetto di viabilità, ma la molecola responsabile dell’aroma speziato in particolare di pepe nero. Continua a leggere Vespolina in purezza…

Facciamo un oliva all’ascolana…

Facciamo un oliva all’ascolana Errico Recanati

Questa Facciamo un oliva all’ascolana, destrutturata, smontata, citata, ri-attualizata etc etc è semplicemente buonissima.
Continua a leggere Facciamo un oliva all’ascolana…

Il Pranzo di Babette o delle imprevedibili virtù del cibo…

Il pranzo di babette Mimmo Farima preparazione dolce nel film

Il Pranzo di Babette.
Il menù? Giustamente non si può non farne menzione. Si parte con un (antiecologico) Brodo di Tartaruga, seguito da dei Blinis Demidoff (piatto che ignoravo e che sembra consistere in delle tartine realizzate con delle minicrepes, decisamente invitanti almeno alla vista). Continua a leggere Il Pranzo di Babette o delle imprevedibili virtù del cibo…

Il Mineral + 2016 di Frantz Saumon & l’Oste di fiducia…

Mineral + 2016 domaine frant saumon etichetta

il Mineral + 2016 è invece rotondo, fresco e, visto il nome, con una mineralità affascinante a tratti quasi salmastra che ha dell’incredibile, e che lo rende così beverino che ne vorresti secchiate intere. Continua a leggere Il Mineral + 2016 di Frantz Saumon & l’Oste di fiducia…

Cu_cina Ristorante a Roma a Salita del Grillo

Cu_Cina logo ristorante

Cu_Cina ha aperto i battenti da non molto in un defilato angolo del centro di Roma in zona Monti, e si è subito fatto notare per la chiara e peculiare idea di cucina della giovane Chef e della valida brigata che dirige. Continua a leggere Cu_cina Ristorante a Roma a Salita del Grillo

Confetto al peperone dolce di Altino G. Di Carlo & figlio

un confetto al peperone dolce di Altino non ha nulla da invidiare a molte blasonate creazioni dell’arte pasticcera. Continua a leggere Confetto al peperone dolce di Altino G. Di Carlo & figlio