Flexitariano

Di Serena Manzoni,

Piccolo Dizionario Gastrodelirante

Nuova rubrica per Gastrodelirio! O almeno speriamo…

Insomma l’idea è quella di creare un Piccolo Dizionario Gastrodelirante dove raccogliere le parole che ci sconfinferano, che ci titillano il Gastro…

Come da tradizione, vietato prendersi troppo sul serio! Niente intenzioni di competere con l’Accademia della Crusca, per carità… è solo che a noi di Gastrodelirio le parole piacciono, e assai e ci piace usarle.

Per lo più in italiano per ovvie ragioni. Pensare che dell’immensa varietà di parole (limitandosi alla sola lingua italiana) ne usiamo così poche e per lo più sempre le stesse: che noia!

Benvenuto allora al Piccolo Dizionario Gastrodelirante, omaggio semiserio alle parole.

Prima parola della rubrica, che non seguirà nessun tipo di ordine è:

FLEXITARIANO

Flexitariano TiramollaDalla più comune versione inglese: flexitarian ovvero flexible vegetarian ovvero il vegetariano flessibile. Flexitariano: una specie di tiramolla del vegetarianesimo…

Non sto scherzando: come sapete vegetarianesimo e veganesimo sono sempre più diffusi, il flexitarianesimo ne rappresenta una versione più soft dove è permesso concedersi una porzione di carne e di pesce non più di due volte a settimana.

Flexitariano copertina libroPare che in questo modo sia anche più facile abbandonare il consumo di carne e aumentare quello di vegetali. Chiaramente non è accettabile per chi sceglie di non mangiare nulla di animale per questioni etiche, va bene invece per chi vuole avvicinarsi ad uno stile di alimentazione più sano. I flexitarians hanno anche un sito: www.almostvegetarian.blogspot.it ed è stato scritto il libroThe flexitarian diet” da Dawn Jackson Blatner.

Flexitariano Dawn Jackson Blatner
     Dawn Jackson Blatner

Insomma: una dieta variata, ricca di elementi vegetali, cercando di scoprire e usare la infinità varietà che mamma natura ci regala, mangiando meno carne fa bene alla salute.

Fino a qui tutto bene, ma perché questo bisogno di creare neologismi e di incasellarsi sempre dentro una categoria, un gruppo, una definizione? Insicurezze del terzo millennio…

4 commenti su “Flexitariano”

  1. Bellissima! La dieta per me, si mangia tutto e si sta bene!!!!!
    Niente privazioni, niente beveroni energetici, niente sofferenze!!!!
    La dieta perfetta per chi non vuole essere a dieta…
    Ma c’è bisogno per forza di un libro e della sgallettata bionda californiana per mangiare quel che ci pare???

    Rispondi
  2. Permettetemi una opinione personale. Questa dieta (ma lo è?) è perfetta per noi Italioti.
    È tutto e niente insieme, vegetariana e carnivora, ma l’aderirvi é perfetta per la politica dei meri annunci senza seguito pratico.
    Perfetta e indicata a mio avviso per il nostro premier in carica, si: quello giovane e toscano..

    Rispondi
  3. Ultima moda balorda… Moda cerchiobottista… In pratica si mangia tutto, ma con una etichetta, un “brand” e così chi ama le cose firmate è felice.
    Comunque… Flexi a parte evviva gli onnivori!!!

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo messaggio sui cookie non piace a te e non piace a noi di www.gastrodelirio.it, però siamo legalmente obbligati a dirti che li utilizziamo per rendere questo sito usabile. Cliccando con il mouse sopra questo testo presti il consenso all’uso di tutti i cookie. Leggi di più. View more
Cookies settings
Accept
Privacy & Cookie policy
Privacy & Cookies policy
Cookie nameActive
This site uses cookies - small text files that are placed on your machine to help the site provide a better user experience. In general, cookies are used to retain user preferences, store information for things like shopping carts, and provide anonymised tracking data to third party applications like Google Analytics. As a rule, cookies will make your browsing experience better. However, you may prefer to disable cookies on this site and on others. The most effective way to do this is to disable cookies in your browser. We suggest consulting the Help section of your browser or taking a look at the About Cookies website which offers guidance for all modern browsers
Save settings
Cookies settings