L’angolino da Filippo San Vito Chietino

Di Serena Manzoni,                

L'angolino da Filippo san Vito chietino internoMetti una sera a cena. Metti che hai voglia di pesce e mettici pure che nel pomeriggio siete andati nel tempio dell’arredamento cheap ma politically correct di cui non dico il nome ma che trionfa nella sua bandiera gialla e blu all’uscita di uno dei caselli di Pescara… insomma, dopo tutta questa fatica di sopravvivere al consumismo pomeridiano estivo di una città di mare, tornando verso casa viene voglia di fare una sosta in un posto sicuro, dove lo spaghetto allo scoglio è uno spaghetto allo scoglio e dove trovi anche da bere naturale!

In Abruzzo si mangia bene!

Lo posso dichiarare apertamente: dalla cucina altissima di Niko Romito fino agli arrosticini della Frasca di Scerni. Si mangia bene grazie anche ai battitori di qualche tempo fa, ristoranti che in tempi in cui fare cucina non era ancora glamour già difendevano il buon mangiare e il buon cucinare con devozione e mestiere. Tra questi L’Angolino da Filippo di San Vito Chietino.

Uno dei primi ristoranti in cui sono stata all’inizio delle mie frequentazioni medio adriatiche, quando ancora l’ineccepibile tovagliato mi incuteva una certa timidezza e quando ancora non ero ancora brava ad ordinare (e a pulire e sflilettare…) il pesce freschissimo di questo lembo di costa.

L'angolino da Filippo san Vito chietino internoAllora come oggi le opere d’arte leggiadre di Vittorio Bruni, mi accompagnano ammiccanti mentre assaporo tranci sodissimi e freschi di spigole o quando affondo il dente in un rigatone di pasta Cocco fragrante nel goloso ragù di crostacei.

Da tempo ristoranti come L’Angolino da Filippo mi fanno felice, accontentano la mia voglia di una cucina intelligente e onesta, restando al passo del nuovo che avanza ma ancorata al verbo della qualità che nel pesce è prima di tutto freschezza e “solidità” della materia prima.

Professionalità e amore, mai cedere alla tentazione del “vabbè è lo stesso…”.

E’ uno di quei posti in cui portare al primo appuntamento importante, leggero e di peso allo stesso tempo, per stupirla ma per darle quel senso di concretezza che vi esplode in cuore. Poi portatela a passeggiare sul molo che porta al trabucco dove un ombrellone galleggerà felice per i vostri occhi e le vostre mani che si stringono: buon appetito!

l'angolino da Filippo san vito chietino ombrellone in mare

L’Angolino da Filippo

Via Sangritana, 1

66035 – San Vito Chietino – (CH)

Telefono: 0872.61632

Chiuso il Lunedì

L’Angolino da Filippo

Serena Manzoni

A proposito di Serena Manzoni

Serena Manzoni

2 Replies to “L’angolino da Filippo San Vito Chietino”

  1. Concordo al 100%!
    Ottima analisi “con leggerezza” di un ristorante da sempre sulla cresta dell’onda.
    Prezzi molto convenienti, almeno se paragonato a locali di pari livello.

  2. Grandissimo ristorante!
    Ogni volta che scendo in Abruzzo per lavoro ci faccio tappa.
    Fedele negli anni senza cedimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*