Il panettone prima del Panettone

Il Panettone prima del Panettone

Tutto quello che avreste voluto sapere sul Panettone ma non avete mai osato chiedere…

Di Fabio Riccio,

a proposito di panettone e dintorni qui su gastrodelirio ci siamo sbizzarriti recentemente con ben due articoli a riguardo.

Il primo vedi – http://www.gastrodelirio.it/fabio-riccio/panettone-vegano/2015/12/ biasimando un esecrabile e gustativamente improbabile “Panettone vegano”, che come la si mette e come la si gira, del panettone non ha proprio nulla, se non l’appropriazione (indebita) del nome.

Il secondo, vedi – http://www.gastrodelirio.it/fabio-riccio/panettone-vero/2015/12/ è sui pochi che hanno visto e assaggiato un panettone “vero”, o almeno confacente alla tradizione consolidata meneghina.

A sciogliere dubbi e incertezze sul tema del panettone ci pensa piccolo ed elegante librino intitolato Il Panettone prima del Panettone .

Il panettone prima del panettone

In poche ma intense pagine, e ri-editando un interessantissimo scritto di Giorgio Valagussa, fine umanista del quindicesimo secolo, ci sono tante informazioni sulla genesi e la storia di questo dolce, ma anche quella che si può definire una vera e propria sorta di physiologie (alla francese) del panettone e delle sue evoluzioni, visto che pensato originariamente come un pane, pian pianino si è si tramutato in un dolce diventato simbolo per antonomasia di chi vuole celebrare il Natale.

Un dolce di antica schiatta, che ha lascito i sicuri approdi del naviglio grande, per andare a conquistare prima le tavole di tutta Italia, e poi anche quelle oltreconfine…

Il panettone prima del panettoneIl panettone prima del panettone, è anche un testo ricco di aneddoti e notizie.

Lo sapevate che il panettone al contrario del suo “rivalePandoro non ha una precisa data di nascita?

Lo sapevate che alla “base” di quello che sarebbe diventato questo famoso dolce c’era nientedimeno che un ciocco ornato di fronde e mele, sul quale si spargeva per tre volte vino e ginepro con tutta la famiglia riunita intorno al camino?

Lo sapevate che del panettone se ne era occupato nientedimeno che il grande Pellegrino Artusi, che nella ricetta del “Panettone alla Marietta” (la N° 604) ne da una sua versione?

Il panettone prima del panettoneA questo punto, senza volervi tediare, e se come il sottoscritto amate questo ricco dolce, e magari siete curiosi e volete saperne di più, o quantomeno di scoprirne la vera storia, non vi resta che leggere, per magari meditare sulle cose improbabili che in giro si fregiano del nome di Panettone

 


Il panettone prima del panettone

A cura di Stanislao Porzio

Da un manoscritto ambrosiano di Giorgio Valagussa

Guido Tommasi Editore

http://www.guidotommasi.it/

www.amicidelpanettone.it


Fabio Riccio

A proposito di Fabio Riccio

Fabio Riccio –
Interessato da più di venti anni al modo del cibo, crapulone & buongustaio seriale.
Dal lontano 1998 collabora come autore alla guida dei ristoranti d’Italia de l’Espresso, ha scritto sulla guida le tavole della birra de l’Epresso, ha collaborato a diverse edizioni della guida Osterie d’Italia dello Slow Sood, ha scritto su Diario della settimana e L’Espresso, e quando capita scrive di cibo un po’ ovunque.
Infine è ideatore e autore di www.gastrodelirio.it – basta questo?

One Reply to “Il panettone prima del Panettone”

  1. Libretto esauriente per storia e spiegazioni.
    Una piccola “chicca” purtroppo poco conosciuta e diffusa fuori Milano.
    Finalmente qualcuno si è accorto che esiste.
    Complimenti a voi di gastrodelirio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*