Arshura 2012 – Valter Mattoni

Di Fabio Riccio, Il neologismo c’è tutto: Arshura, rimanda subito alla sete. Proprio a quel tipo di sete che stuzzica la gola e fa venir voglia di buttar giù liquidi a garganella, fregandosene delle convenzioni, del “bon ton” e dei … Leggi il seguito…

Locanda Mammì Agnone (IS)

locanda mammì cartello

Di Fabio Riccio, In tutti i luoghi dove a diverso titolo si cucina (ristoranti, trattorie etc etc) c’è un momento di passaggio dove si decide, o ci si accorge, di essere adulti. E’ il momento dove scegliere se limitarsi a … Leggi il seguito…

Il triste brodino serale dell’influenzato…

triste brodino serale dell’influenzato piatto

Di Fabio Riccio, In questi ultimi giorni, per problemi stagionali di salute che mi hanno messo fuori combattimento, non sono stato troppo presente su www.gastrodelirio.it. Meglio per voi lettori che spero abbiate occupato il tempo in attività ben più proficue … Leggi il seguito…

U’ Carusu

U’ Carusu etichetta

Di Fabio Riccio, Gueli è una vecchia conoscenza di Gastrodelirio, come credo per tutti i nostri lettori gastrodeliranti. Già in passato abbiamo dedicato spazio (e lodi, meritate) per due creature di questa azienda dell’Agrigentino, vale a dire il Calcareus e … Leggi il seguito…

Non mi piace il vino alla spina

Non mi piace il vino alla spina spillatura

Di Fabio Riccio, Partiamo da questo: in genere, non mi piace il vino alla spina, in mia personale opinione è una cosa che rattrista. Ho troppo rispetto per il vino, nobilissima bevanda, per vederla maltrattata in fusti metallici (sic!) e … Leggi il seguito…