Cuoco Doc Daniele D’Alberto Salotto di Vinè Pescara

Di Jolanda Ferrara.

Premio “Cuoco Doc – Città di Villa Santa Maria” a Daniele D’Alberto chef del Salotto di Vinè a Pescara. Il giovane cuoco pescarese ha battuto i concorrenti cimentandosi sul tema richiesto – il farro e il cappone – dal quarto concorso gastronomico regionale organizzato dall’Associazione cuochi di Villa Santa Maria nell’ambito della 35esima Rassegna dei Cuochi svolta nei giorni scorsi nel centro sangrino facendo registrare il boom di presenze. D’Alberto, 25 anni, diplomato all’Ipssar De Cecco, ha maturato la sua preparazione nei ristoranti stellati, ultimo in ordine di tempo da Vissani a Baschi  –    

Daniele D'Alberto
Lo Chef Daniele D’Alberto

 

5 commenti su “Cuoco Doc Daniele D’Alberto Salotto di Vinè Pescara”

  1. Di questo piccolo ristorante non si può che parlarne bene e’ una chicca da preservare .. Secondo me le porzioni sono adatte al tipo di cucina che poi secondo me non sono neanche così ridotte… Se poi in ogni ristorante ci si aspetta il vassoio di 1.5 kg di pasta per 3 persone si sbaglia completamente locale … Comunque non si può altro che fare i complimenti

    Rispondi
  2. Salve a tutti.. Ogni volta che vado al Salitto di vine’ ne rimango sorpreso in positivo.. Secondo me è uno di quei locali che da lustro alla città .. E deve essere valorizzato da noi clienti… Io addirittura credo che i prezzi siano bassi rispetto agli ingredienti di qualità che si trovano nei piatti..

    Rispondi
  3. Mi dispiace, ma anche io trovo che questo locale pur in presenza di piatti saporiti e ben presentati, e di una gentilissima accoglienza del titolare, sia decisamente “caro”.
    Aggiungo anche che a mio avviso le porzioni sono decisamente piccole…
    Tempo fa, con un gruppo di amici abbiamo cenato al salotto di vinè, e… non per fare il classico commento da “strafogato”, ma siamo usciti ancora affamati, quasi quasi una pizza ci stava ancora

    Rispondi
  4. Caro omonimo non sono assolutamente d’accordo ed ogni volta che vado a Pescara un salto da Vinè, dove il rapporto qualità prezzo è più che giusto, non può mancare…..

    Rispondi
  5. Si, mi fa piacere per lui, sarà pure un cuoco bravo che vince i premi, ma onestamente il salotto mi sembra un posto un po caro…. almeno per quello che ci mette nei piatti.

    Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.