Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele

Di Jolanda Ferrara

Gustoso, benefico e amico dell’organismo a tutte le età, e con mille virtù anche in cucina. Tra i fornelli poi, il miele è un qualcosa di prezioso da utilizzare ancora meglio, come hanno già ben compreso molti chef affermati.

Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele
Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele

A Tornareccio si discute di tutto questo. Siamo sul versante orientale della Maiella, luogo incontaminato patria di mille essenze, che che poi si ritrovano tutte citate nel nobile prodotto delle api. In questo fine settimana, Tornareccio (comune fondatore dell’associazione nazionale Le Città del Miele) sarà “Regina di Miele” per l’annuale rassegna dei prodotti dell’alveare. Due giorni di incontri, esposizioni, degustazioni, animazione e ristorazione con menu a tema.

Un vero e proprio laboratorio a cielo aperto nel bel centro storico che accoglierà l’appuntamento, di sabato 21 e domenica 22 settembre 2013, con il clou alle 10.30 di domenica in Piazza Fontana (in caso di maltempo nella sala conferenze del Belvedere), con Licia Granello food editor di La Repubblica, e gli chef stellati Peppino Tinari (Villa Maiella, Guardiagrele – una stella Michelin) e Marcello Spadone (La Bandiera, Civitella Casanova – una stella Michelin).

Un talk sull’uso e la versatilità in cucina di un prodotto unico come il miele: “Un miele stellare in cucina”. Ospite d’onore della rassegna, dopo le visite nelle precedenti edizioni di Paolo Massobrio, Marco Gatti, Gioacchino Bonsignore e Edoardo Raspelli, sarà Licia Granello, che cura la doppia pagina domenicale “I Sapori” su Repubblica, e insegna comunicazione enogastronomica all’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli; il suo ultimo libro “Il gusto delle donne – Il mestiere della tavola in venti storie al femminile” è uscito nel 2012, pubblicato da Rizzoli.

Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele

Insieme alla Granello, domenica ci saranno due chef abruzzesi da anni in prima fila sul palcoscenico della ristorazione di qualità, con due ricette elaborate ad hoc per l’appuntamento: Il Gallo di Mario allo spiedo (ricetta di Marcello Spadone) e il Cosciotto di maialino nero alle erbe aromatiche e miele di montagna (ricetta di Peppino Tinari).

Promossa dal Comune, insieme all’agenzia Ars Nova comunicazione ed eventi, “Regina di miele” è caratterizzata da una ampia parte espositiva, con molti apicoltori e aziende locali.

Negli stand, si potranno gustare tanti differenti tipi di miele, che nascono dall’apicoltura nomade, una pratica inventata negli anni Sessanta proprio a Tornareccio, e oggi diffusa in tutta Italia – con degustazioni e abbinamenti con i sapori del territorio: salumi, formaggi, pane, olio, vino. Senza dimenticare i mosaici en plein air, che adornano il centro storico, arricchendolo di anno in anno.

Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele
Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele

All’arte del mosaico, altro punto di forza dove Tornareccio sta ritagliandosi un ruolo protagonista, è riservato l’incontro di sabato pomeriggio con il maestro ravennate Marso Santi, autore con il suo Gruppo Mosaicisti di Ravenna dei manufatti che adornano Tornareccio. Santi, terrà una conferenza sul mosaico, dall’antica Bisanzio fino ai tempi odierni, un viaggio coinvolgente tra paste vitree, luci, colori (ore 17, sala conferenze del Belvedere).

Tornareccio sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 Regina Di miele

Non ultimo ritorna anche il concorso Dolce Massaia, dedicato a chi vuole cimentarsi con il cake design. Sabato alle 22 musica in piazza con Terre del Sud. Programma completo su www.reginadimiele.it e www.meraviglieditornareccio.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.