Il Paese di Arcigola…

Di Fabio Riccio,

cari lettori gastrodeliranti… lo sapevate che in Piemonte esiste il paese di Arcigola dal quale la gloriosa associazione fondata dal grande Carlin Petrini, con il tempo rinominata Slow Food ha preso il nome?

il paese di Arcigola

Urca!

Caspita: ci siamo persi il paese di Arcigola?

Magari il paese di Arcigola è un posto dove si mangia bene…

Che ne dite se ci andiamo il prossimo weekend?

Eppure, sulle mappe, anche quelle dell’istituto geografico militare, del paese di Arcigola non c’è nessuna traccia…

Dov’è? In provincia di Cuneo, di Alessandria, di Torino o addirittura di Novara?

Neppure il navigatore satellitare lo trova…

Eh… si, cari i miei lettori, nessuno lo sapeva, neppure gli stessi abitanti di Arcigola (come si chiameranno? “Arcigolesi” oppure Arcigolani, ma il paese di Arcigola, pur se non indicato su nessuna mappa esiste!

Volere saperne di Più?

Volete le prove?

Date un occhio alle prime righe qui sotto e, sempre se ci riuscite, provate a rimanere seri.

il paese di Arcigola

In dettaglio maggiore…

Dettaglio ingrandito ed evidenziato del testo in Italiano

Letto?

Secondo un incauto autore o autrice (che cito testualmente) – «Slow Food è nato nel 1986 a Arcigola in Piemonte» almeno così è scritto a pagina 50 di questa bella ed elegante brochure dedicata alle bellezze del Cilento, brochure che casualmente mi è capitata in mano durante una piacevolissima vacanza proprio in quell’incantevole ed accogliente territorio del sud della Campania.

Capisco che non tutti possiamo essere informati di ogni dettaglio dello scibile universale, ma vivaddio: prima di scrivere, oltretutto in un qualcosa (una brochure appunto) destinato a esser letto da tante persone, un minimo di attenzione e di controllo delle fonti sarebbe auspicabile, almeno per evitare di cadere nel ridicolo, oltremodo parlando di una associazione dalla grande visibilità nazionale e internazionale.

Attenzione: questo non è un semplice refuso, o un qualche congiuntivo birichino sul quale si può sempre scivolare.

L’errore, madornale è semplicemente di mancata informazione, sostituita da una fervida fantasia, oltretutto reiterato anche nella traduzione in inglese dello stesso testo che si legge alla pagina 51…

Insomma: se per qualcuno in Piemonte il paese di Arcigola esiste, sarà forse provincia di Paperopoli o di Topolinia?

il paese di Arcigola primo congresso

Fabio Riccio

A proposito di Fabio Riccio

Fabio Riccio –
Interessato da più di venti anni al modo del cibo, crapulone & buongustaio seriale.
Dal lontano 1998 collabora come autore alla guida dei ristoranti d’Italia de l’Espresso, ha scritto sulla guida le tavole della birra de l’Epresso, ha collaborato a diverse edizioni della guida Osterie d’Italia dello Slow Sood, ha scritto su Diario della settimana e L’Espresso, e quando capita scrive di cibo un po’ ovunque.
Infine è ideatore e autore di www.gastrodelirio.it – basta questo?

One Reply to “Il Paese di Arcigola…”

  1. Prima di tutto avviserei Carlini Petrini del grave misfatto.
    Poi, mi piacerebbe sapere chi è l’autore di questa così fantasiosa castroneria, per esporlo come zimbello..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*