Spoltore – cerimonia di consegna degli attestati ai partecipanti al primo ciclo seminari sulla birra

Ottima affluenza di pubblico lunedì 14 febbraio 2014, alla cerimonia di consegna degli attestati agli allievi del primo ciclo di seminari sulla cultura e la produzione della birra artigianale, che svoltasi nella Sala Consiliare del Comune di Spoltore (PE). Tra i partecipanti, anche i rappresentanti di alcune associazioni di categoria, che guardano favorevolmente al Polo della Birra: “baricentro di opportunità formative, culturali e turistiche”.

Spoltore primo ciclo seminari sulla birra

Nel corso della serata il sindaco Luciano Di Lorito e l’assessore alle Attività Produttive Chiara Trulli hanno presentato anche le iniziative che l’Amministrazione comunale e l’Associazione BirrAbruzzo realizzeranno nei prossimi mesi, grazie a un protocollo d’intesa stipulato il 28 gennaio scorso.

Hanno partecipato alla cerimonia: Marco Leardi (Birrificio Leardi); Jurij Ferri (Almond 22) e Arrigo De Simone (Desmond), titolari dei tre birrifici spoltoresi; Luigi Di Giosaffatte, direttore di Confindustria Pescara; Nicoletta Di Gregorio, vice Presidente della Fondazione Pescarabruzzo; Teresa Perfetti, per la Coldiretti Pescara; Ernesto Petricca, direttore dell’Api Pescara; Marco Cirillo, in rappresentanza di Slow Food – Condotta di Pescara e Rocco Cardone, collaboratore dello chef Marcello Spadone.

Dopo la consegna dei primi 30 attestati, è partito il secondo ciclo di seminari con la prima lezione. Il presidente della Bcc di Cappelle sul TavoMichele Borgia ha raggiunto i partecipanti per un breve saluto.

primo ciclo seminari sulla birra

In bocca al lupo a tutti coloro che questa sera cominceranno questo percorso e un ringraziamento agli ex allievi. Numerosa la richiesta di partecipazione ai nostri corsi – ha affermato l’assessore Trulli -. Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti finora. Nei prossimi mesi il progetto si arricchirà con altre iniziative collaterali, che hanno il comune obiettivo di favorire lo sviluppo del settore della birra artigianale e della collegata promozione turistica del territorio”.

Questo progetto porterà la nostra città fuori dai confini regionali, grazie alla promozione di un prodotto di eccellenza, già fortemente apprezzato in ambito nazionale” – ha aggiunto il sindaco.

Un plauso all’Amministrazione comunale per aver colto le opportunità di una preziosa sinergia – ha sottolineato la vice Presidente della Fondazione Pescarabruzzo – I corsi gettano le basi per un futuro sviluppo di un Polo di eccellenza”.

Portando i saluti del Presidente di Slow Food Abruzzo Raffaele Cavallo, Cirillo ha sposato l’iniziativa, “perché perfettamente in linea con i principi dell’associazione e del suo fondatore Carlo Petrini. Filiera corta e biodiversità rientrano in questo ambizioso progetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*